Come insegnare l’Italiano ad apprendenti di madrelingua cinese

La dispensa copre le principali problematiche incontrate da apprendenti di madrelingua cinese nello studio dell’italiano e le relative strategie per aiutare questa tipologia di parlanti a migliorare la loro competenza nella lingua italiana a seconda degli scopi prefissati (integrazione, studio, lavoro).  La dispensa è inoltre finalizzata al superamento dell'esame DITALS 1 per lo specifico profilo studenti cinesi.

Gli appunti affrontano le principali problematiche didattiche degli apprendenti sinofoni calate in un contesto di linguistica acquisizionale con i dovuti riferimenti alle esperienze di Pavia e Siena. Ampio spazio è lasciato ai programmi di mobilità accademica Marco Polo e Turandot con relative tecniche di insegnamento della lingua italiana nelle componenti della morfosintassi, pragmatica, categorie grammaticali. Schede di analisi contrastiva cinese-italiano e accenno ai manuali didattici maggiormente utilizzati per apprendenti cinesi, completano la dispensa.

Disponibile

Indice dei contenuti

  • Didattica occidentale vs didattica cinese;
  • L'italiano LS in Cina;
  • L'italiano L2 per studenti cinesi in Italia;
  • Le esperienze di Pavia e Siena;
  • La lingua cinese (ordine della frase e concezione della parola);
  • Sviluppo della morfosintassi in studenti cinesi;
  • Come insegnare la grammatica;
  • Come insegnare la sintassi della frase semplice e complessa;
  • Come insegnare la pragmatica;
  • La motivazione nell'apprendente sinofono;
  • Stili di apprendimento e metacognizione in classi sinofone;
  • L'argomentazione degli studenti cinesi in italiano;
  • Perché una classe sinofona è ideale per la didattica acquisizionale;
  • Valutazione e correzione degli errori in apprendenti sinofoni;
  • Manuali utilizzati con apprendenti cinesi;
  • - Fondamenti di analisi contrastiva cinese e italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.